top of page

Cartomanzia: dalle Sibille agli oracoli, tutto quello che c'è da sapere

Aggiornamento: 25 mar 2021



La cartomanzia fin dalle origini è stata in grado di conquistare in ogni parte del mondo le attenzioni di molti, tra curiosi, appassionati e studiosi.


Al giorno d’oggi, approcciare queste tematiche è diventato piuttosto semplice, grazie ai numerosi portali in cui sono raccolti approfondimenti dettagliati, in cui vengono illustrati i diversi metodi di interpretazione utilizzati dai cartomanti, così come gli strumenti impiegati durante il consulto.

Ogni utente può consultare guide esaurienti, così come un blog sempre aggiornato con nuovi contenuti ricchi di curiosità.

A ciò si affianca la possibilità di richiedere, eventualmente, anche un consulto telefonico con un cartomante professionista, essendo indicate in modo chiaro tutte le informazioni necessarie per usufruire del servizio.

Cos’è la cartomanzia

Chi si sta informando per la prima volta su questo argomento è interessato innanzitutto a capire cos’è la cartomanzia.

Si tratta, com’è noto, di un metodo di divinazione basato sulla lettura delle carte: attraverso la lettura di un mazzo di carte si chiede al cartomante di ottenere da fonti soprannaturali delle informazioni che non sarebbero accessibili con i normali sensi e con le nostre capacità.

Per la cartomanzia si possono utilizzare diversi mazzi di carte, l’importante è affidarsi ad un cartomante esperto che sappia come impiegarle nella maniera corretta e che sappia soprattutto come interpretare gli elementi simbolici ottenuti con le carte estratte.

Come carte sono spesso utilizzati i tarocchi, ma si può anche utilizzare un mazzo di carte normali, oppure si possono utilizzare le Sibille, che sono delle particolari carte illustrate. Ogni professionista, generalmente, è specializzato nella lettura di uno o più tipi di carte.

Tra lettura delle sibill